MicrosoftTeams-image-2-1.png
PORTALE
Whistleblowing

Il sistema digitale per gestire le segnalazioni di illeciti aziendali secondo la Direttiva EU 2019/1937 recepita dal Decreto Legislativo 10 marzo 2023, n. 24

Hai già adeguato la tua azienda alla nuova normativa?
Cos'è il Whistleblowing?

È un fondamentale strumento di compliance aziendale, tramite il quale i dipendenti oppure terze parti di un’azienda possono segnalare, in modo riservato e protetto, eventuali illeciti riscontrati durante la propria attività lavorativa.

Il “whistleblower” (segnalatore o segnalante) è quindi una persona che fa parte e/o collabora in una realtà pubblica o privata che decide di segnalare attività illecite o fraudolenti.

Whisteblowing AGM Portal
Portale Whistleblowing
inizia subito
Portale Whistleblowing
Adeguamento privacy
Come funziona il nostro portale?

Accedi alla dashboard e configura il tuo portale in 5 minuti

Entrando nel nostro portale Whistleblowing, l'amministratore ha la possibilità di inserire i membri responsabili della gestione delle segnalazioni e generare il link del portale da condividere con i dipendenti.

Invio della segnalazione

Gli utenti hanno la possibilità di inviare segnalazioni attraverso il portale in modo anonimo o fornendo i propri dati identificativi tramite il modulo scritto o inviando una nota vocale. Inoltre, ricevono notifiche riguardanti lo stato di avanzamento della segnalazione.

Comunicazione diretta

Il personale incaricato della gestione delle segnalazioni può interagire direttamente con il whistleblower utilizzando la funzione chat. Questo permette un dialogo aperto e immediato per garantire una gestione efficace delle segnalazioni.

I vantaggi del nostro Portale Whistleblowing:
Conforme al GDPR

Il portale Whistleblowing ti permette di adeguarti alla normativa europea garantendo l'applicazione e le tutele previste in ambito sicurezza e protezione dei dati personali. 

Semplice da utilizzare

Tramite il nostro portale dedicato al servizio di segnalazioni in tema di
Whistleblowing, ogni utente potrà creare
un profilo tramite il quale poter inviare una segnalazione, tenerne monitorato lo stato e ricevere un riscontro da parte dello staff incaricato alla gestione.

4 livelli di utenza

Il nostro portale Whistleblowing garantisce la gestione delle segnalazioni di illeciti aziendali in modo pratico e veloce con quattro diversi livelli di utenza (admin, staff manager, staff, whistleblower).

Portale Whistleblowing
configura il portale subito

Guida whistleblowing

Scarica la guida

Inserisci l'email dove ricevere la guida gratuitamente

ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del GDPR, dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy e di prestare il consenso esplicito alle finalità di cui al punto 1, lett. a) e b).

Scarica la guida per configurare il portale

Guida whistleblowing

Scarica la guida

Inserisci l'email dove ricevere la guida gratuitamente

ai sensi e per gli effetti dell'art. 13 del GDPR, dichiaro di aver preso visione dell'informativa privacy e di prestare il consenso esplicito alle finalità di cui al punto 1, lett. a) e b).

POTRESTI AVERE BISOGNO ANCHE DI

Adeguamento Privacy Canale Whistleblowing

Per adempiere agli obblighi derivanti dal Decreto Legislativo 10 marzo 2023, n. 24, attuativo della direttiva in materia di gestione delle segnalazioni e protezione del segnalante, Direttiva UE 2019/1937, nonché il rispetto del GDPR per il nuovo trattamento dei dati personali, offriamo una gamma completa di servizi di documentazione.

Valutazione di Impatto sulla Protezione dei Dati

Il nostro servizio DPIA (Data Protection Impact Assessment) è uno strumento avanzato progettato per identificare e valutare i rischi per la privacy associati a specifici trattamenti di dati personali. L'obiettivo è definire misure efficaci per mitigare tali rischi, assicurandoci di rispettare l'art. 35 del GDPR.

Regolamento Aziendale Whistleblowing

Con il nostro Regolamento Aziendale Whistleblowing, definiamo chiaramente i ruoli dei soggetti coinvolti nella gestione delle segnalazioni. Dal processo di presa in carico delle richieste all'implementazione di politiche chiare e trasparenti, assicuriamo che la gestione delle segnalazioni sia in linea con le politiche e le pratiche della vostra organizzazione.

Nomine dei soggetti

Conformemente all'art. 29 del GDPR, ci occupiamo delle nomine dei soggetti autorizzati dalla Direzione per gestire le segnalazioni, garantendo un approccio conforme alla normativa.

Comunicazione per i dipendenti

Forniamo comunicazioni chiare per i dipendenti sulla presenza di un canale di segnalazione esterna. Attraverso comunicazioni interne, garantiamo che il personale sia consapevole della possibilità di segnalare questioni importanti in modo riservato e conforme alle normative.

Comunicazione da pubblicare sul sito internet

Forniamo comunicazioni da pubblicare sul proprio sito internet per adempiere agli obblighi previsti dal Decreto Legislativo. Queste comunicazioni offrono trasparenza verso il pubblico esterno e dimostrano il vostro impegno nel garantire una gestione corretta delle segnalazioni, in accordo con le leggi vigenti.

Informative privacy e cookie policy

Per adempiere ai doveri di corretta informazione e trasparenza, forniamo informative privacy e cookie policy dettagliate, assicurando che il vostro trattamento dei dati personali sia completamente conforme alla normativa vigente.

Entra in contatto con un nostro Consulente Privacy

FAQ

Un portale di Whistleblowing è un mezzo sicuro per le segnalazioni anonime o confidenziali in tema di violazioni, abusi o comportamenti impropri all'interno di un'organizzazione. Serve come piattaforma protetta per segnalare irregolarità o attività illegali senza timore di ricevere ritorsioni e ripercussioni. Questi portali sono utilizzati da organizzazioni pubbliche e private, per segnalare casi - anche tentati - di frode, corruzione, discriminazione, molestie, violazioni di leggi e regolamenti e altre forme di comportamento scorretto o non etico.

Avere un canale informatico per la segnalazione degli illeciti è obbligatorio per tutti gli enti pubblici e per i soggetti del settore privato con almeno cinquanta lavoratori subordinati o, anche sotto tale limite, agli enti che si occupano dei cd. Settori sensibili e a quelli che adottano modelli di organizzazione e gestione ai sensi del decreto legislativo 231/2001.

L'obbligo di adeguarsi alla normativa è definito secondo questi termini:

  • enti con più di 250 dipendenti entro il 15 luglio 2023;
  • enti tra 50 - 250 dipendenti entro il 17 dicembre 2023.

Il nostro Portale Whistleblowing offre la possibilità di mantenere l'anonimato. Ciò significa che i whistleblower possono decidere di inviare le loro segnalazioni senza rivelare la propria identità. È importante sottolineare che in alcuni casi potrebbe essere necessario rivelare l'identità del segnalante per condurre un'indagine adeguata.

Raccogliendo informazioni, inclusi dati personali, è necessario che il portale Whistleblowing sia conforme al Regolamento Generale sulla Protezione dei Dati Personali, GDPR. Questo significa che deve adottare misure adeguate per garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati personali dei segnalanti e delle persone coinvolte.

Il nostro portale Whistleblowing adotta una serie di misure tecniche e organizzative per garantire la sicurezza:

  • I dati vengono crittografati.
  • L'accesso è sicuro e richiede password complesse.
  • È garantito l'anonimato.
  • I dati personali sono protetti e conservati in modo sicuro e riservato. 
  • Solo il personale autorizzato può accedere alle segnalazioni. 
  • Il portale viene monitorato costantemente per eliminare minacce e nuove vulnerabilità.

Perchè è importante avere un portale Whistleblowing?
Il Decreto Legislativo 10 marzo 2023, n. 24 prevede l’obbligo di istituire un canale di segnalazione interna c.d Whistleblowing per tutti gli enti pubblici e per i soggetti del settore privato con almeno cinquanta lavoratori subordinati o, anche sotto tale limite, agli enti che si occupano dei cd. Settori sensibili e a quelli che adottano modelli di organizzazione e gestione ai sensi del decreto legislativo 231/2001.

Tutti gli enti e le aziende hanno l’obbligo di adeguarsi alla normativa secondo questi termini:
  • Enti/Aziende con più di 250 dipendenti entro il 15 luglio 2023.
  • Enti/Aziende tra 50 – 250 dipendenti entro il 17 dicembre 2023.
Gli enti e le aziende che non rispettano il decreto possono essere soggette a sanzioni fino a 50.000 euro. AGM Solutions ha sviluppato un sistema di segnalazione delle irregolarità online conforme alla normativa europea, e nel rispetto della privacy del soggetto segnalatore. Whistleblowing Portal è una soluzione semplice ed intuitiva, che nasce con l’obiettivo di garantire la massima tutela dell’individuo.
Registrati subito ed ottieni la prova gratuita di 14 giorni!


    MILANO – TORINO
    AGM Solutions è una System Integrator ampiamente consolidata nel mercato dell’Information & Communications Technology. Da anni, il team si occupa di studiare ed implementare soluzioni tecnologiche ed innovative offrendo servizi per ICT Governance, ICT Security & GDPR Compliance.